Prada Mode Los Angeles

La settima edizione di Prada Mode è stata presentata il 16 e 17 febbraio 2022 a Los Angeles presso Genghis Cohen con l’installazione “HelLA World” dell’artista Martine Syms. Lo spazio artistico ha previsto l’utilizzo di contenuti testuali e video con performance dal vivo, esposizioni narrative e conversazioni casuali con uno sconosciuto, attraverso un monitor in stile nastro ticker, incoraggiando gli ospiti a contribuire tramite messaggi, gossip, aggiornamenti di stato e riflessioni. L’artista, divertendosi con la possibilità di mettere in primo piano l’inconscio collettivo, ha reso poi pubblici gli scambi di battute degli invitati, mostrandoli sui monitor presenti nello spazio circostante in modo audace e immersivo.
Le due giornate sono state animate da talk, party e performance con musica live.

Giorno 1

L’evento è stato inaugurato il 16 febbraio con il talk “LA, Cinema and Contemporary Art”, dedicato ai temi dell’arte, del cinema e della città di Los Angeles, che ha visto la partecipazione dell’artista Martine Syms in conversazione con l’artista e poeta Diamond Stingily, l’artista e filmaker Garrett Bradley, la filmaker Daisy Zhou, Erin Christovale, Hammer Museum Associate Curator e Victoria Siddall, Board Director del Frieze. La giornata si è conclusa con un party, con la live perfomance di Junglepussy e DJ set di Acyde, Bae Bae, Bianca Lexis, Damar Davis, Femi Adeyemi, Harriet Brown, Kyle Hall.

Giorno 2

Il giorno successivo, il 17 febbraio, si è svolto il talk dal titolo “HelLa World Installation, its Genesis and the Link to Her Wider Practice” durante il quale Martine Syms ha conversato con Sarah E. Lewis, professore associato presso l’Harvard University, Dipartimento di Storia dell’Arte e dell’Architettura e studi Africani e Afroamericani. La serata è stata animata dalla Live performance di Sudan Archives e dal DJ set di Acyde, Bae Bae, Bianca Lexis, Damar Davis, Femi Adeyemi, Harriet Brown, Vegyn.

SCOPRI TUTTE LE EDIZIONI DI PRADA MODE