luna rossa

“Il fattore umano è importante quanto la preparazione e la ricerca. Devi avere una buona capacità di giudizio, ma devi essere anche molto reattivo. Devi essere pronto a reagire in situazioni critiche. E non puoi perdere di vista l’obiettivo finale, la vittoria… Ma non solo la vittoria…”

Patrizio Bertelli

IN VIAGGIO VERSO LA 36ª AMERICA’S CUP

Prada rafforza il proprio straordinario impegno nel mondo della vela in qualità di presenting sponsor della 36ª America’s Cup, il più antico trofeo sportivo del mondo e la più prestigiosa competizione velica.

Luna Rossa Prada Pirelli è il team italiano che rappresenta il Circolo della Vela Sicilia nella competizione in programma a Auckland dal 6 al 21 marzo 2021, preceduta dalla PRADA America’s Cup World Series e Christmas Cup e dalla PRADA Cup.



Il team Luna Rossa Prada Pirelli
OFF

LUNA ROSSA PRADA PIRELLI VINCE LA PRADA CUP

Con un punteggio di 7-1 sugli inglesi di INEOS Team UK, Luna Rossa Prada Pirelli vince la PRADA Cup, diventando il team Challenger che sfiderà il Defender, Emirates Team New Zealand, alla 36a America’s Cup.

A ricevere il trofeo, realizzato dai migliori maestri argentieri fiorentini su disegno di Mark Newson, Max Sirena e i due timonieri Francesco Bruni e Jimmy Spithill, insieme all’equipaggio e al Commodoro del Circolo della Vela Sicilia Agostino Randazzo.

LUNA ROSSA E AMERICA'S CUP WORLD SERIES

Il varo del monoscafo Luna Rossa AC75

È stato varato il 2 ottobre 2019 a Cagliari, base del team Luna Rossa Prada Pirelli, il primo rivoluzionario monoscafo full-foiling AC75 Luna Rossa, che parteciperà alla 36ª America’s Cup, che si terrà ad Auckland (Nuova Zelanda) da Gennaio a Marzo 2021.

Dopo la benedizione dell’imbarcazione, Miuccia Prada insieme a Patrizio Bertelli, Agostino Randazzo (Presidente del Circolo della Vela Sicilia) e Marco Tronchetti Provera (CEO di Pirelli, co-title sponsor del team Luna Rossa) ha battezzato l’imbarcazione.

La seconda imbarcazione AC75 Luna Rossa è stata varata il 20 ottobre 2020 ad Auckland da Tatiana Sirena, moglie dello Skipper e Team Director Max Sirena, con la benedizione di Padre “Pa” Peter Tipene, Cathedral Dean della Cattedrale di Auckland. Il varo è stato accompagnato dal tradizionale rituale, dedicato a queste occasioni, della locale comunità Maori. 

La Barca per la 36ª Coppa America Monoscafo AC75: altissime performance e tecnologie all’avanguardia.

Il 29 marzo sono state pubblicate le Regole di Classe AC75 per la 36ª America’s Cup.

Le Regole di Classe AC75 definiscono i parametri entro i quali i team possono progettare uno yacht idoneo a competere nella 36ª America’s Cup e regolano tutti gli aspetti relativi alla barca per garantire regate sportive ed emozionanti, pur lasciando ampio spazio all’innovazione e alla ricerca sperimentale.

La storia di luna rossa

Dall’incontro tra Patrizio Bertelli, amministratore delegato del Gruppo Prada, e lo yacht designer argentino German Frers, nasce nel 1997 il team velico Luna Rossa. 

Challenge for the America’s Cup 2000, il team lanciò così la sua prima sfida alla Coppa America, il più antico trofeo sportivo nella storia al quale dal 1851 partecipano i più grandi campioni e le imbarcazioni tecnologicamente più avanzate del mondo.

Luna Rossa al suo esordio conquista la prestigiosa Louis Vuitton Cup – la regata di selezione degli sfidanti – del 2000, con un record di 38 vittorie su 49 regate. Ha in seguito partecipato alle edizioni del 2003, 2007 e 2013 della Coppa America, raggiungendone la finale degli sfidanti nel 2007 e nel 2013. Il team è ora il Challenger of Record (primo sfidante) della 36ª edizione della Coppa America.

Il 29 giugno 2012, Patrizio Bertelli è il primo italiano nella storia, ad entrare nell’America’s Cup Hall of Fame.

Luna Rossa è animata da visione, competenza e passione che guidano le persone nel loro operare per conseguire la conquista del prestigioso trofeo. Non è solo una squadra, è l’espressione più alta dello spirito sportivo e dell’innovazione tecnologica. Un progetto che negli anni è entrato nel cuore degli italiani e di tutti gli appassionati di vela del mondo, con un team che ha saputo conquistarsi un unanime rispetto internazionale con il suo comportamento sempre sportivo ed elegante, sia in regata che a terra.