LETTERA AGLI STAKEHOLDERS
Web

LETTERA AGLI STAKEHOLDERS

Il tema della sostenibilità è di grande respiro: infatti esso spazia dalle problematiche ambientali a quelle socio-economiche, comprende l’etica e la giustizia, così come è stato descritto dalle Nazioni Unite che hanno definito “17 Sustainable Developments Goals”.

Ognuno di questi aspetti rappresenta un obiettivo fondamentale per uno sviluppo armonico della società: ogni azienda è innanzitutto un membro della società in cui opera, all’interno della quale essa deve ricercare un’equilibrata coerenza per intraprendere assieme un percorso di sviluppo.  

Ogni azienda deve impegnarsi soprattutto sui temi ove, per le proprie competenze, può dare il massimo contributo.

Prada sente propria la responsabilità d’impresa sulle tre tematiche fondamentali della sostenibilità: persone, ambiente, cultura.

Nell’ambito di un percorso di creazione di valore in equilibrio tra obiettivi d’impresa e istanze della società, le attività del 2018 hanno consolidato sia aspetti tipici dell’agire sostenibile di Prada, come il sostegno alle attività culturali della Fondazione Prada o l’impegno per la qualità delle relazioni di lavoro, sia aperto nuovi fronti di interesse, come quello per la ricerca medico-scientifica.

Sono inoltre proseguiti gli investimenti nell’ambito del programma di efficientamento energetico e create le basi per nuovi progetti in ambito ambientale, il cui impatto in termini di minor consumo di risorse sarà sempre più visibile negli anni a venire.

Va infine citata la recente delibera del Consiglio di Amministrazione di Prada S.p.A. che ha adottato la propria Politica di Sostenibilità, rimarcando e promuovendo al proprio interno e lungo la propria sfera d’influenza l’impegno, i valori etici e le linee d’azione più importanti in ambito di responsabilità sociale d’impresa.

 

 

 

Carlo Mazzi
Presidente di PRADA S.p.A.
Milano, 15 Marzo 2019