Northampton

Da piccolo laboratorio familiare a sede produttiva che si sviluppa su sei piani, la sede del marchio Church’s a Northampton offre uno sguardo ricco di fascino sulla storia dell’eccellenza calzaturiera made in England.

Oltre la facciata a mattoni rossi non si trova solo un edificio, c’è un luogo di sapore, abitato da persone che hanno maturato negli anni un senso di appartenenza profonda a questi spazi. Delle maestranze appassionate che sentono affidate alle proprie mani il compito di custodire e tramandare i segreti della tradizione manifatturiera. Avendo oggi come alleato un grado di efficienza lavorativa che solo la moderna pianificazione del lavoro può concepire. 

Il viaggio produttivo di questa realtà artigianale, iniziato in una piccola bottega situata al civico 30 di Maple Street, era continuato con il trasferimento in una sede produttiva più ampia, in Duke Street, per poi proseguire verso l’edificio di St. James Road, ancora oggi la sede principale del brand, sempre a Northampton.

La storia di Church's è sempre stata inestricabilmente legata al distretto e alla città di Northampton, nota per la sua industria calzaturiera. L’area, già conosciuta nel medioevo per la lavorazione del cuoio, si era trasformata in un pilastro produttivo nel tardo Ottocento, quando i calzolai rappresentavano quasi la metà degli abitanti della città.

I luoghi della tradizione di Church’s ruotano attorno alla sede principale di St. James Road, acquistata nel 1957 e completamente ristrutturata dal Gruppo Prada.

Gli spazi, costruiti nel tardo periodo vittoriano, erano in origine organizzati lungo un edificio produttivo longilineo e sottile, con annessi gli alloggi per gli artigiani. Ampliata e rimodernata nel 1965 - in occasione della visita nel della Regina Elisabetta II per l'assegnazione del prestigioso Queen's Award to Industry, premio per l'eccellenza nelle esportazioni - la sede è stata poi nuovamente ristrutturata nel 1998 a seguito di una violenta inondazione che ha distrutto oltre 15.000 paia di scarpe e gli strumenti di produzione.

Per la produzione di un paio di Church’s si impiegano, in media, circa otto settimane e si eseguono più di 250 passaggi manuali: una storia di orgoglio, “proudly made in St. James, Northampton, England”.

SUGGERIMENTI
MARCHI
Church's
PROSPETTIVE
Know-How
TALENTI
Profili