MEDIA

Comunicati stampa e Documenti

brand-prada-spa

INIZIO D'ANNO POSITIVO PER IL GRUPPO PRADA CON VENDITE RETAIL IN CRESCITA DEL 18%

24 aprile 2024

Milano, 24 Aprile 2024 - Il Consiglio di Amministrazione di Prada S.p.A., riunito in data odierna, ha esaminato e approvato i ricavi consolidati relativi al primo trimestre concluso il 31 marzo 2024.

Informazioni di sintesi (percentuali di crescita a cambi costanti)

  • Crescita solida del +16% anno su anno con Ricavi Netti pari a 1.187 milioni di euro, sostenuta dalla forte identità, creatività e dinamismo dei brand
  • Vendite Retail pari a 1.071 milioni di euro, +18% anno su anno, trainate da crescita like-for-like e volumi full price
  • Performance superiore alla media di mercato per Prada, con Vendite Retail a +7% anno su anno
  • Miu Miu conferma la traiettoria di forte crescita, con Vendite Retail in aumento dell’89% anno su anno
  • L’Asia Pacifico continua a crescere con Vendite Retail a +16%, nonostante il confronto con il trimestre di riapertura del 2023; crescita sostenuta in Europa con +18%; Americhe +5%; ottima performance del Giappone con +46%; Medio Oriente +15%

 



Patrizio Bertelli, Presidente e Amministratore Esecutivo del Gruppo Prada,
ha commentato:

“Il Gruppo prosegue nel suo percorso di sviluppo strategico, con investimenti volti a conseguire una crescita di lungo periodo e sostenibile. La performance nel primo trimestre è stata solida, in un contesto di mercato più intricato. Dobbiamo mantenere la flessibilità e l'agilità necessarie per far fronte a dinamiche di settore in costante evoluzione, continuando a innovare e investire, grazie alla forza della nostra organizzazione e al talento delle nostre persone”.
 

Andrea Guerra, Amministratore Delegato del Gruppo, ha aggiunto:

“Abbiamo iniziato l'anno in maniera positiva. Nel primo trimestre Prada ha conseguito una crescita solida e superiore alla media di mercato, nonostante la base di confronto fosse molto sfidante. La performance di Miu Miu è frutto di una strategia efficace e di un’esecuzione disciplinata. Continuiamo nel nostro percorso verso l'eccellenza nel Retail, arricchendo la nostra offerta e puntando a un sempre maggiore coinvolgimento dei clienti per sostenere la desiderabilità dei marchi. Chiarezza e incisività in riferimento a posizionamento, creatività e comunicazione saranno quanto mai determinanti nell’anno in corso; pur affrontando nuove dinamiche di settore, confermiamo la nostra ambizione di continuare a generare una crescita solida, sostenibile e superiore alla media di mercato”.

RICAVI NETTI*

Elevata desiderabilità per Prada e forte momentum per Miu Miu

Prada continua a dimostrare elevata desiderabilità, anche grazie al successo delle sfilate Uomo e Donna Autunno/Inverno 2024. L'introduzione di novità nella Pelletteria, come la Buckle Bag, ha contribuito ad arricchire l’offerta, assieme alla continua reinterpretazione dei prodotti iconici. Nel corso del trimestre, il focus sulla collezione Prada Re-Nylon ha confermato l’impegno del brand in materia di sostenibilità.

Permane il momentum positivo di Miu Miu, rafforzato dal successo di critica della sfilata Autunno/Inverno 2024, che ha alimentato ulteriormente la desiderabilità del marchio. La Pelletteria ha continuato a registrare un riscontro molto positivo da parte della clientela, grazie alle nuove linee (Ivy e Softy) e alle icone (Arcadie e Wander), supportate anche da campagne dedicate. Le collaborazioni con Church's e New Balance hanno contribuito a dare ulteriore dinamismo all’identità di Miu Miu. Eventi e iniziative di comunicazione rappresentative del marchio hanno animato il dialogo con la comunità in tutto il mondo.

Vendite Retail (percentuali di crescita a cambi costanti)

Continua la crescita del canale Retail, +18% anno su anno, trainata da vendite like-for-like e volumi full price.

Rispetto allo stesso periodo del 2023, le Vendite Retail di Prada sono aumentate del 7%; Miu Miu ha mantenuto una forte traiettoria di crescita con un +89%.

Vendite Retail per area geografica*

Solida performance in Asia Pacifico, +16% anno su anno, nonostante il confronto con il primo trimestre del 2023 caratterizzato dall’eliminazione delle restrizioni legate al Covid-19 nella regione.

L’Europa ha registrato una crescita del 18% anno su anno, sostenuta dai consumi domestici e dal turismo.

In ulteriore leggero miglioramento la performance delle Americhe rispetto al quarto trimestre 2023, con un aumento del 5% anno su anno.

Il Giappone continua a registrare la crescita più elevata, +46% anno su anno, sostenuto dai consumi locali e dalla crescente presenza di turisti.

Solida crescita in Medio Oriente, con un +15% anno su anno.

*Dati non sottoposti a revisione

DOWNLOAD PDF
Announcement

Grazie per esserti registrato