NEWS
Febbraio 2020

TRAJECTORIES: SALA SFILATA PRADA DONNA A/I 2020

Per la sfilata Prada Donna Autunno/Inverno 2020, AMO trasforma la grande sala del Deposito in piazze immaginarie che rivelano l’energia astratta dell’arena pubblica. La scena è semplice e tuttavia dinamica: una successione di porte disposte in modo simmetrico segna il confine tra interno ed esterno. 

Grafiche sinuose, che ricoprono la pavimentazione e proseguono sulle pareti, delineano, allontanano e mettono in risalto oggetti e aperture all’interno del cortile creando uno spazio tridimensionale coesivo. Lungo le pareti, fiori decisamente geometrici spiccano tra gli elementi grafici, riecheggiando le facciate degli edifici della Secessione viennese.

Al centro di ogni composizione c'è una statua di Atlante rappresentata in forma astratta con una serie di piani scorrevoli e ad incastro. Ai margini, dietro le pareti nere, un etereo e misterioso bagliore rosso segna al contempo il limite e l’illimitatezza dello spazio.

Crediti OMA/AMO