Dorchester Industries Experimental Design Lab è un programma triennale presentato a settembre 2021 da Dorchester Industries – fondato dall’artista Theaster Gates – e il Gruppo Prada, in partnership con il Theaster Gates Studio e Rebuild Foundation.

Il progetto intende sostenere e valorizzare il lavoro di designer di colore che operano in diversi settori, grazie a riconoscimenti volti a garantire supporto finanziario e opportunità creative per favorire relazioni con aziende leader a livello mondiale interessate a collaborare con talenti eterogenei.

“Da sempre Prada è sinonimo creatività e promuove l’innovazione, sostenendo talenti in ogni ambito. Questa iniziativa consente ai creativi, maestri nei rispettivi settori, di esprimere appieno il loro potenziale, e fornisce loro una piattaforma efficace per presentare il loro lavoro”.  

Lorenzo Bertelli, Direttore Marketing & Head of Corporate Social Responsibility del Gruppo Prada

PRIMA EDIZIONE

Il 5 aprile 2022, Theaster Gates e il Gruppo Prada hanno presentato i vincitori della prima edizione del Dorchester Industries Experimental Design Lab. Quattordici talenti da tutto il mondo sono stati selezionati da una giuria internazionale di leader creativi – di cui hanno fatto parte Miuccia Prada, co-CEO di Prada S.p.A. e co-direttore creativo di Prada, la scrittrice e regista Ava DuVernay, lo stilista Virgil Abloh, l’architetto Sir David Adjaye e altre personalità influenti.

A seguito di un accurato processo di revisione, i premiati costituiscono una rosa di professionisti che hanno saputo dimostrare uno straordinario potenziale creativo.

I VINCITORI

TOLU COKER
Fashion Design (London, UK)
OFF
TOLU COKER

Tolu Coker è una designer di moda e tessuti britannico-nigeriana, un’artista multidisciplinare e docente universitario a Londra. Giocando con i confini dell’arte contemporanea e della moda, il brand omonimo di Coker, TOLU COKER, esplora la politica dell’identità, della cultura, dei climi sociali e ambientali. Con collezioni incentrate sulla pratica sostenibile e sullo scambio culturale, il suo lavoro è un connubio di soluzioni tessili e di stampa innovative, artigianalità e silhouette che esaltano il corpo. TOLU COKER vanta una clientela mondiale e una schiera di sostenitrici tra cui Rihanna, Rita Ora, Emeli Sandé e Lianne La Havas.

KYLE ABRAHAM
Dance (New York, NY)
OFF
KYLE ABRAHAM

Kyle Abraham è un ballerino, coreografo e insegnante, fondatore e direttore artistico di A.I.M. by Kyle Abraham, una compagnia di danza newyorkese che si dedica alla promozione della cultura e della storia afroamericana, ponendo l’attenzione su musica, testi, video e arti visive. Recentemente apparso sia in Kinfolk che in O, The Oprah Magazine, vincitore del premio Princess Grace Statue nel 2018 e “Artist in Residence” presso il Lincoln Center Education, Kyle Abraham ha ricevuto il MacArthur Fellow nel 2013 e il Doris Duke Award nel 2016. I suoi studi di danza sono iniziati a Pittsburgh, in Pennsylvania, prima di conseguire il BFA presso il Purchase College e un Master in Belle Arti presso la Tisch School of the Arts della New York University. Abraham è al suo quinto anno come Docente Esterno presso l’ateneo UCLA (University of California, Los Angeles).

MARIAM ISSOUFOU KAMARA
Architecture (Niamey, Niger)
OFF
MARIAM ISSOUFOU KAMARA

Mariam Issoufou Kamara è un architetto nigeriano il cui lavoro è guidato dalla convinzione che l’architettura abbia un ruolo importante nella creazione di spazi in grado di migliorare e nobilitare la qualità della vita. Attraverso il suo lavoro mira a scoprire modi innovativi per riuscirci, mantenendo un dialogo intimo tra progettualità, persone e contesto. Mariam ha conseguito un Master in Architettura presso l’Università di Washington e nel 2013 è diventata socio fondatore di united4design, un collettivo globale di architetti che lavora a progetti negli Stati Uniti, in Afghanistan e in Niger. Questo progetto ha portato alla fondazione di atelier masōmī nel 2014, uno studio di architettura e ricerca attraverso il quale Mariam abbraccia una grande varietà di progetti per gli spazi pubblico, culturale, residenziale, commerciale e urbano.

GERMANE BARNES
Architecture (Miami, FL)
OFF
GERMANE BARNES

Germane Barnes è un architetto e designer di Chicago, la cui pluripremiata ricerca e pratica indaga il legame tra architettura e identità, esaminando l’autorità sociale e politica dell’architettura attraverso la ricerca storica e la speculazione progettuale. Approfondendo l’argomento, Barnes esamina in che modo l’ambiente urbano influenzi la Black domesticity.  Barnes è assistente e Direttore del Community Housing & Identity Lab (CHIL) presso la University of Miami School of Architecture, campo di sperimentazione per le indagini fisiche e teoriche sulla resilienza sociale e politica dell’architettura. Ha conseguito una laurea in architettura presso la University of Illinois di Urbana-Champaign e un Master in architettura presso la Woodbury University, dove è stato insignito del premio Thesis per il suo progetto Symbiotic Territories: Architectural Investigations of Race, Identity, and Community. 

KENDALL REYNOLDS
Footwear (Chicago, IL)
OFF
KENDALL REYNOLDS

Kendall Reynolds, fondatrice e direttore del design di Kendall Miles, è una designer di calzature con sede a Chicago. Dopo aver imparato a progettare calzature, ha studiato presso l’Ars Sutoria di Milano, una scuola di design di accessori riconosciuta a livello internazionale. Kendall ha fondato Kendall Miles nel 2015 e, in quanto designer che progetta per le donne in un settore dominato da uomini, ha avuto come priorità quella di creare un team interamente composto da donne di colore. Dal 2015, Reynolds produce solo a Firenze, in Italia e collabora con fornitori a conduzione familiare, per garantire che i suoi prodotti siano realizzati a mano utilizzando solo i migliori materiali etici e sostenibili.

NORMAN TEAGUE
Product Design (Chicago, IL)
OFF
NORMAN TEAGUE

Norman Teague è un designer ed educatore di Chicago che si concentra su progetti e formazione per affrontare la complessità dell’urbanistica e della cultura delle comunità.  Specializzato in oggetti funzionali arricchiti da dettagli estetici unici che offrono una narrazione personale a utenti specifici, Teague ha progettato prodotti, sculture, spazi commerciali e realizzato performance. Teague è stato capo artigiano e co-fondatore del Design Apprenticeship Program presso l’Arts Incubator dell’Università di Chicago. Ha gestito team e tenuto laboratori presso Documenta 13, 12 Ballads for Huguenot House del lead artist Theaster Gates e co-fondato blkHaUS studios con Fo Wilson. Oggi Teague gestisce i Norman Teague Design Studios a Chicago in Illinois, è assistente di design industriale presso la University of Illinois presso la Chicago’s School of Design, e ha conseguito un master di belle arti presso la School of the Art Institute di Chicago, concentrando i propri studi su oggetti di design. 

YEMI AMU
Agriculture (New York, NY)
OFF
YEMI AMU

Yemi Amu è la fondatrice e direttrice di Oko Farms, la più grande fattoria acquaponica di New York. Qui alleva una varietà di pesci d’acqua dolce e coltiva verdure, erbe e fiori in un ecosistema acquatico a circuito chiuso. Yemi ha rivolto la sua attenzione verso la produzione alimentare come risposta diretta alla limitata disponibilità di cibo fresco nelle comunità in cui vivevano i suoi clienti e, da allora, ha facilitato la creazione e la manutenzione di oltre 20 spazi edibili presso le scuole e le organizzazioni della comunità, tra cui una serra acquaponica a energia solare di circa 37 m² presso The Campaign Against Hunger (TCAH) e un orto dimostrativo presso il Brooklyn Children’s Museum. Yemi è appassionata di agricoltura urbana perché è cresciuta a Lagos, in Nigeria, una città densamente popolata dalla forte tradizione agricola e con abbondante accesso a frutta e verdura fresca. Ha conseguito un Master in Educazione alla Salute e alla Nutrizione presso il Teachers College della Columbia University. Nel 2016, è stata premiata come astro nascente nella politica alimentare di New York dall’Hunter College NYC Food Policy Center.

KENTURAH DAVIS
Visual Art (Los Angeles, CA)
OFF
KENTURAH DAVIS

Kenturah Davis è un’artista che lavora tra Los Angeles e Accra, in Ghana. Il suo lavoro spazia tra varie sfaccettature di ritrattistica e design e, utilizzando il testo come punto di partenza, esplora il ruolo fondamentale che il linguaggio gioca nel plasmare il modo in cui comprendiamo noi stessi e il mondo che ci circonda. Ciò si manifesta in una varietà di forme tra cui disegni, tessuti, sculture e performance. L’artista è stata incaricata da LA Metro di creare lavori su larga scala e site-specific installati in modo permanente sulla nuova linea ferroviaria Crenshaw/ LAX e il suo lavoro è stato incluso in mostre istituzionali in Africa, Asia, Australia ed Europa. L’artista ha conseguito la sua laurea presso l’Occidental College e il master in Belle Arti presso la Yale University School of Art ed è stata la prima ricercatrice presso NXTHVN a New Haven, nel Connecticut.

SALOME ASEGA
Art, Technology & Design (New York, NY)
OFF
SALOME ASEGA

Salome Asega è un’artista la cui pratica celebra il dissenso e la pluralità di voci. Attualmente ricercatrice in tecnologia nell’ambito del programma Creativity and Free Expression della Ford Foundation, Salome è anche la co-conduttrice del talk show speculativo Hyperopia: 20/30 Vision in radio, e direttrice di POWRPLNT, un laboratorio condiviso di arti digitali a Bushwick. Salome ha partecipato a programmi e attività di ricerca presso Eyebeam, New Museum, The Laundromat Project e Recess Art; ha esposto le sue creazioni ed è intervenuta come oratrice all’11ª Biennale di Shanghai, Performa, EYEO e al Brooklyn Museum ed ha conseguito un master in Belle Arti presso Parsons, The New School in Design e Technology, dove è anche docente.

MAYA BIRD-MURPHY
Architecture (Chicago, IL)
OFF
MAYA BIRD-MURPHY

Maya Bird-Murphy è una designer, educatrice, nonché fondatrice e direttrice esecutiva di Chicago Mobile Makers, una pluripremiata organizzazione senza scopo di lucro che offre laboratori di skill-building incentrati sul design delle comunità sottorappresentate. Maya ritiene che il campo del design debba espandersi per includere più persone e prospettive attraverso l’insegnamento e l’impegno della comunità. Maya è inoltre docente presso la School of the Art Institute di Chicago e il Boston Architectural College; è apparsa di recente in Dwell Magazine ed è stata inserita nella lista di Newcity Magazine delle 50 persone che plasmano la città di Chicago. Ha conseguito il premio AIA Alan Madison.

BRANDON BREAUX
Fine Art & Design (Chicago, IL)
OFF
BRANDON BREAUX

Brandon Breaux è un artista e designer di Chicago. Il suo lavoro spazia da pittura, scultura, web, video, fino a stampa e progetti interattivi. Noto come l’artista dietro tutte e tre le leggendarie copertine degli album di Chance the Rapper, Brandon continua a soddisfare le esigenze del mercato in evoluzione comprendendo ciò che ispira il pubblico e muove la cultura contemporanea. Il suo obiettivo principale è produrre soluzioni creative con sensibilità ed estetica autentiche.

CATHERINE SARR
Fine Jewelry Design (Chicago, IL)
OFF
CATHERINE SARR

Catherine Sarr, designer di gioielli parigina basata a Chicago, celebra i simboli, le storie e le forme che uniscono le persone di diverse culture e generazioni tramite oggetti di alta gioielleria, espressione d’arte, design e storytelling. Dopo 10 anni trascorsi a Londra ai vertici del settore dei diamanti di lusso, nel 2014 Catherine ha fondato Almasika, per creare gioielli non solo belli esteticamente, ma anche espressivi. Catherine è stata a lungo ispirata dal potere che l’arte ha di stimolare il dialogo e raccontare storie e, avendo vissuto in tre continenti, è affascinata dal significato universale di forme e simboli. I gioielli Almasika sono stati indossati da importanti personalità pubbliche tra cui Michelle Obama, Reese Witherspoon, Alicia Keys e Lizzo. Ciascuna creazione Almasika è realizzata con oro 18kt proveniente da fonti responsabili o riciclato e con diamanti naturali provenienti da fonti sostenibili.

SUMMER COLEMAN
Graphic Design (Chicago, IL)
OFF
SUMMER COLEMAN

Summer Coleman è una pluripremiata graphic designer di Riverdale, Illinois, e si dedica alla creazione progetti con segni grafici dalle linee pulite, nitide e organiche. Summer ha esordito come artista e designer per la città di Chicago, le sue organizzazioni e i suoi artisti, sviluppando progetti per la Chicago Transit Authority (CTA), l’Università di Chicago, il Tracers Book Club, la South Shore Chamber of Commerce e la Silver Room. L’artista ha inoltre esposto i suoi lavori presso il Museum of Contemporary Art di Chicago in occasione della mostra “Mastry” di Kerry James Marshall, in collaborazione con il Tracers Book Club; ha conseguito il BFA presso l’Università dell’Illinois di Chicago.

DAMARR BROWN
Culinary Arts (Chicago, IL)
OFF
DAMARR BROWN

Damarr Brown è Chef de Cuisine presso il ristorante Virtue di Chicago. La sua filosofia attinge dai sapori familiari con cui è cresciuto, che abbina alle sue conoscenze e a momenti salienti creati nelle cucine del suo passato. Brown ha trascorso due anni presso Roister, il concept fulcro del Gruppo Alinea, prima di maturare un’ulteriore esperienza come sous chef sotto la guida dello chef stellato Andrew Brochu. Brown ha aperto, insieme allo chef Erick Williams, il ristorante Virtue, nel quartiere di Hyde Park di Chicago, con la convinzione che il cibo leghi le persone provenienti da diversi contesti sociali.

“Troppo a lungo c’è stata un’evidente barriera che ha ostacolato la crescita e la visibilità dei designer di colore che operano in diversi ambiti creativi; il Dorchester Industries Experimental Design Lab dimostra che il Black talent non è di difficile identificazione, ma al contrario offre una risposta che è impossibile ignorare.Sono molto orgoglioso di questo primo gruppo di premiati ed è per me un grandissimo onore poter celebrare, sostenere e far conoscere il loro lavoro, che ci aiuta ad ampliare i nostri orizzonti e arricchire le interazioni con il design e la creatività. Sono grato a Prada per la fiducia e per il suo investimento in questo programma, a chi ha presentato le nomine e al comitato di selezione per averci aiutati a identificare questo gruppo straordinario”.  

Theaster Gates, artista e Chairman del Diversity and Inclusion Advisory Council del Gruppo Prada

Theaster Gates sull’esperienza del Dorchester Industries Experimental Design Lab

OFF

Lo scorso marzo, i vincitori della prima edizione si sono riuniti nel South Side di Chicago per un fine settimana durante il quale hanno avuto occasione di condividere il loro pensiero, discutere delle attuali sfide nel settore creativo ed esplorare opportunità di collaborazione; è stato il primo di tre incontri che si terranno lungo i tre anni del progetto.

IL PRIMO INCONTRO A CHICAGO

OFF

L’EVENTO DELLA PRIMA EDIZIONE

I vincitori della prima edizione sono stati presentati nel corso di un evento alla presenza di Theaster Gates, Pamela Culpepper, recentemente eletta nel Consiglio di Amministrazione e nel Comitato Sostenibilità di Prada S.p.A., la scrittrice, curatrice e attivista Kimberly Drew, la professoressa Sarah Lewis e Dr. Louise Bernard, Direttrice dell’Obama Presidential Center’s museum presso la Stony Island Arts Bank della Rebuild Foundation nel South Side di Chicago.

Grazie per esserti registrato