ritratti
Silvano Montecchiarini, Giuliano Procaccini, Sandro Procaccini

Imprenditori

Dal 1997 il Gruppo Prada collabora con Promo spa, azienda specializzata nella realizzazione di strutture architettoniche complesse costituite da carpenteria metallica, facciate in alluminio e vetro, infissi e rivestimenti.

“L’azienda nasce quarant’anni fa a Corridonia, una cittadina situata sulle colline marchigiane. Eravamo una piccola officina artigiana e, grazie a incontri significativi con aziende importanti, come il Gruppo Prada, siamo oggi circa 50 dipendenti: un team di architetti, ingegneri ed operai specializzati in continuo dialogo.

In questi anni la nostra relazione con Prada si è consolidata grazie allo sviluppo di progetti sempre più complessi, per i quali non bastava un supporto puramente esecutivo, ma si rendeva necessario sviluppare, dettaglio dopo dettaglio, tutto il processo, confrontandosi con idee progettuali sfidanti, in una continua ricerca della perfezione nelle realizzazioni.

Il nostro impegno è “cucire” le architetture su misura, in un continuo dialogo con la committenza e i progettisti. Un lavoro sartoriale, che unisce conoscenze tecniche e creatività per generare nuove soluzioni e trasformare il “pensiero in opera”.

Il complesso industriale di Valvigna è stato sicuramente l'opera più importante a noi commissionata. Nei sei anni di cantiere sono state sviluppate soluzioni tecniche “su misura”, realizzati prodotti fuori serie, create campionature al vero e, in alcuni casi, perfezionate le opere anche in loco: un lavoro di sartoria senza fine.

Ricordo l’espressione dell’architetto Guido Canali quando richiese di ripensare da zero alla struttura in vetro di uno degli ingressi principali. Quello che avevamo già consegnato non lo soddisfaceva del tutto: occorreva trovare una nuova soluzione costruttiva che desse l’impressione di galleggiare sullo specchio d’acqua sottostante. Prada era d’accordo, tutto doveva essere davvero perfetto.

Un altro momento di grande soddisfazione è stato la consegna dell’ampliamento della mensa dello stabilimento di Montevarchi, eseguita in tempi strettissimi durante il periodo estivo.

Noi come il Gruppo Prada, amiamo le sfide: rendere possibili progetti che sembrano apparentemente irrealizzabili.”

 

Corridonia, 6 ottobre 2017