MEDIA

Comunicati stampa e Documenti

brand-prada-group

OCEAN LITERACY WORLD CONFERENCE - Giorno 2

8 giugno 2024

Si chiudono i lavori della due giorni di evento organizzato dal Gruppo Prada e da UNESCO–COI nell’ambito di SEA BEYOND

Sottoscrizione della “Venice Declaration for Ocean Literacy in Action”

Presentazione della prima SEA BEYOND Ideas Box

Pomeriggio di workshop legati all’oceano aperti a bambini e ragazzi di Venezia

 

Venezia, 8 giugno 2024 – La seconda giornata della prima conferenza delle Nazioni Unite dedicata all’educazione all’oceano, “Ocean Literacy World Conference”, si è aperta con la sottoscrizione della “Venice Declaration for Ocean Literacy in Action”.

L’obiettivo della Dichiarazione è catalizzare una nuova ondata di azioni volte a stabilire l’ocean literacy nelle sfere dell’istruzione, della scienza, della politica, dell’economia e della cultura. Ampliando la comprensione dell'oceano da parte dell'umanità, l’educazione all’oceano consentirà alle comunità di rispettare l'ambiente marino e preservare le culture dell’oceano in tutto il mondo.

Scopri la “Venice Declaration for Ocean Literacy in Action

Francesca Santoro, Senior Programme Officer di UNESCO-COI, insieme ad Aurore Asso, Assessora della Città di Nizza per la Conservazione dell’Oceano e per le Aree Marine Protette ed Enrico Vicenti, Segretario Generale della Commissione Nazionale per l’UNESCO, hanno avviato i lavori per la presentazione ufficiale del documento al quale hanno contribuito 10 partecipanti provenienti dal mondo delle istituzioni e da quello accademico in rappresentanza dei 131 esperti intervenuti alla due giorni di lavori, ciascuno per proclamare un singolo capitolo della Dichiarazione.

Lorenzo Bertelli, Executive Director del Gruppo Prada e Patron of the Ocean Decade Alliance, ha commentato: Oggi è un giorno importante, scandito dai dieci punti della Venice Declaration, che auspichiamo alimenti il dibattito sull’importanza dell’educazione all’oceano e sulla necessità di agire, e ci traghetti con entusiasmo e spirito positivo fino alla prossima conferenza di Nizza”.

Francesca Santoro, Senior Programme Officer di UNESCO-COI, ha affermato: “La Venice Declaration è una comunità di persone: il documento che approviamo oggi non è la fine ma l'inizio. Farà il giro del mondo e arriverà a Nizza, da Venezia. Vogliamo che venga accolto come un'opportunità per spiegare a tutti gli stakeholders cos'è l’ocean literacy. Si tratta di uno strumento fondamentale per affrontare le sfide ambientali, un fattore abilitante per raggiungere gli obiettivi sostenibili del Decennio. La Venice Declaration è un documento vivo”.

A seguire, è stata presentata la prima SEA BEYOND Ideas Box, risultato della collaborazione con la ONG internazionale Bibliothèques Sans Frontières, che ha l’obbiettivo di facilitare l’accesso all’educazione a bambini e giovani cittadini in comunità vulnerabili. La Ideas Box è una mediateca mobile di oltre 100 metri quadrati, dotata di connessione internet, tablet, computer e oltre 250 libri e giochi, nonché centinaia di materiali formativi, progettata 10 anni fa da Philippe Starck. Per celebrare il decimo anniversario dalla sua creazione Philippe Starck e Patrick Weil, Fondatore e Presidente di Bibliothèques Sans Frontières, hanno raccontato la nascita dell’innovativo strumento nel corso di una conversazione dedicata. I contenuti della mediateca sono stati curati dal team di ocean literacy di UNESCO in collaborazione con Bibliothèques Sans Frontières e una selezione degli stessi sarà integrata in quelle già operative in Francia metropolitana e regioni d’oltremare (8 Ideas Box), Burundi (4 Ideas Box) e Costa d’Avorio (6 Ideas Box). I team responsabili della gestione delle singole Ideas Box saranno formati dallo stesso gruppo di lavoro di UNESCO.

Patrick Weil, Fondatore e Presidente di Bibliothèques Sans Frontières, ha commentato: “L'oceano è fonte di vita sul nostro pianeta e per noi è fondamentale avere partner profondamente impegnati a diffondere questo messaggio a livello internazionale. Noi di Bibliothèques Sans Frontières siamo molto orgogliosi di far parte del progetto SEA BEYOND perché ci permette di impiegare la SEA BEYOND Ideas Box per azioni prioritarie, come offrire alle giovani generazioni la possibilità di accedere a conoscenza e informazioni fondamentali sull'oceano, e quindi rendere l'educazione all’oceano inclusiva in tutto il mondo”.

Philippe Starck, creatore francese, ha dichiarato: “Bibliothèques Sans Frontières porta la pace nel mondo a coloro che l'hanno persa. Bibliothèques Sans Frontières porta speranza attraverso sogni, intelligenza, cultura e educazione. SEA BEYOND ha lo stesso obiettivo di pace e intelligenza, ma con il focus su quel 71% del resto del mondo che è l’oceano”.

Dopo Venezia, la SEA BEYOND Ideas Box verrà affidata alla Fondazione Quartieri Spagnoli di Napoli, con un programma di uscite nella città metropolitana di Napoli, per coinvolgere un maggior numero di bambini. La Ideas Box farà tappa presso la Stazione Zoologica Anton Dohrn, la Fondazione Terzoluogo – spazio culturale Sant'Anna a Capuana, il quartiere Napoli Est in collaborazione con Maestri di Strada Onlus - Centro Polifunzionale Ciro Colonna. Toccherà anche le Isole di Ischia e di Procida, in collaborazione con l’Area Marina Protetta Regno di Nettuno.

La mattinata si è chiusa con le testimonianze dei SEA BEYONDers, gli ambasciatori del progetto, un gruppo eterogeneo di professionisti che hanno raccontato il proprio speciale legame con il mare per ispirare il pubblico.

Nel pomeriggio, oltre 80 bambini e ragazzi di Venezia hanno sperimento la SEA BEYOND Ideas Box attraverso un percorso didattico fatto di workshop tematici legati all’oceano condotti dai SEA BEYONDers, supportati dalle educatrici della sede italiana di Biblioteche Senza Frontiere.

Maya Gabeira, Big Waves Surfer e UNESCO Champion for Ocean and Youth, ha coinvolto i piccoli visitatori nella lettura del suo prossimo libro in uscita a inizio agosto “Maya Makes Waves”, edito da Abrams; Titouan Bernicot, fondatore e CEO di Coral Garderners e National Geographic Explorer, ha invece portato i bambini alla scoperta dei giardini di coralli che coltiva a Tahiti; Giovanni Chimienti, biologo marino e National Geographic Explorer, ha mostrato le straordinarie caratteristiche degli ecosistemi di profondità attraverso la forza delle immagini sottomarine; Valentina Gottlieb, environmental advocate e attrice, ha realizzato una lezione di meditazione ispirata ai movimenti dello yoga e delle onde; Carmelo Isgrò, biologo e fondatore del MuMa Museo del Mare di Milazzo, ha intrattenuto i piccoli ospiti con una “sciarada” degli animali che vivono il mondo marino o abitano in sua prossimità.

SEA BEYOND

Condotto in collaborazione con la Commissione Oceanografica Intergovernativa (COI) dell'UNESCO per sensibilizzare sui temi della sostenibilità e della preservazione dell’oceano, SEA BEYOND è un programma educativo sostenuto dal Gruppo Prada dal 2019. Il progetto ha contribuito in modo significativo al progresso dell'educazione all’oceano a livello globale attraverso numerose iniziative formative dedicate ai giovani. Fin dal suo debutto, e nel corso di tre edizioni, SEA BEYOND ha coinvolto oltre 35.000 studenti di scuole secondarie di tutto il mondo, diffondendo i principi di educazione all’oceano. Inoltre, nel 2021 ha dato avvio all’“Asilo della Laguna”, un programma di lezioni all’aperto per i bambini delle scuole materne di Venezia, con l’obiettivo di far conoscere loro più da vicino l’ecosistema lagunare. Da luglio 2023 l’1% dei proventi della collezione Prada Re-Nylon supporta SEA BEYOND, che ha ampliato le proprie aree di intervento supportando la disseminazione di progetti di ricerca scientifica e lo sviluppo di progetti umanitari, entrambi connessi alla tutela del mare.

A oggi, i progetti implementati sono i seguenti:

  • divulgazione della scoperta scientifica del corallo nere al largo delle isole Egadi a opera di Giovanni Chimienti, biologo marino e National Geographic Explorer;
  • partnership con Bibliothèques Sans Frontières (Biblioteche senza Frontiere) volta a facilitare l’accesso all’educazione all’oceano a bambini e giovani cittadini in comunità vulnerabili attraverso la Ideas Box, una mediateca multimediale di oltre 100 metri quadrati fornita di connessione internet, tablet, computer e oltre 250 libri e giochi, nonché centinaia di materiali formativi.

Nell’ambito di SEA BEYOND, il Gruppo Prada ha inoltre formato i suoi oltre 14.000 dipendenti in tutto il mondo sui principi dell’educazione all’oceano attraverso contenuti didattici in realtà virtuale e l’app AWorld, la piattaforma ufficiale selezionata dalle Nazioni Unite per vivere in modo più sostenibile.

Gruppo Prada

Il Gruppo Prada è impegnato nel sociale per contribuire alla crescita sostenibile delle comunità e stimolare il dibattito culturale in ogni sua forma. Collabora con partner di eccellenza e organi internazionali per lo sviluppo di programmi educativi e di formazione, per la promozione dei talenti, il supporto alla ricerca scientifica, l’empowerment femminile e la valorizzazione del territorio e del patrimonio artistico. Il Gruppo Prada opera nel settore del lusso con i marchi Prada, Miu Miu, Church’s, Car Shoe, Marchesi 1824 e Luna Rossa.

UNESCO-COI

La Commissione Oceanografica Intergovernativa dell'UNESCO (COI) promuove la cooperazione internazionale nelle scienze marine per migliorare la gestione dell'oceano, delle coste e delle risorse marine. La COI consente ai suoi 150 Stati membri di lavorare insieme coordinando programmi di sviluppo delle capacità, osservazioni e servizi oceanici, scienze oceaniche, allarme tsunami ed educazione all'oceano. Il lavoro della COI contribuisce alla missione dell'UNESCO di promuovere il progresso della scienza e delle sue applicazioni per sviluppare la conoscenza e le capacità, fondamentali per il progresso economico e sociale, base della pace e dello sviluppo sostenibile. La COI dell'UNESCO è l'ente incaricato di coordinare il Decennio delle Nazioni Unite delle scienze oceaniche per lo sviluppo sostenibile 2021-2030 (Decennio del Mare).

DOWNLOAD POST RELEASE PDF
VENICE DECLARATION FOR OCEAN LITERACY IN ACTION
DICHIARAZIONI SEA BEYONDERS

Grazie per esserti registrato