MEDIA

Comunicati stampa e Documenti

brand-prada-group

Daniela Ott nominata Segretario Generale di Aura Blockchain Consortium

15 giugno 2021

Parigi, Milano, Ginevra – 15 giugno 2021 - Aura Blockchain Consortium - il progetto che promuove l'utilizzo di un'unica soluzione blockchain globale aperta a tutti i marchi del lusso a livello mondiale, per garantire ai consumatori maggiore trasparenza e tracciabilità - annuncia la nomina di Daniela Ott nel ruolo di Segretario Generale. Daniela Ott riporterà direttamente al Consiglio di Amministrazione del consorzio. 

Daniela è una professionista riconosciuta dell’industria del lusso: si unisce al consorzio dopo oltre 20 anni di esperienza nel settore, in cui ha ricoperto diverse posizioni all’interno sia di gruppi di consolidata tradizione sia di nuovi marchi emergenti. Grazie alla sua comprovata esperienza nella creazione e guida di team interdisciplinari, Daniela porterà avanti la missione del consorzio volta a migliorare la customer experience nel settore del lusso attraverso l’autenticazione, la tracciabilità, la sostenibilità e il servizio personalizzato.

Daniela Ott, Segretario Generale di Aura Blockchain Consortium, ha dichiarato: “Sono entusiasta di unirmi a Aura Blockchain Consortium, una collaborazione visionaria avviata da LVMH, il Gruppo Prada e Cartier per guidare il cambiamento nel settore del lusso, affrontando le sfide condivise in materia di comunicazione dell’autenticità, approvvigionamento responsabile e sostenibilità attraverso un formato digitale sicuro. Sono convinta che la tecnologia particolarmente all’avanguardia e innovativa che offriamo ai nostri clienti aumenterà ulteriormente la loro fiducia nella qualità dei prodotti dei nostri partner”.

Toni Belloni, Direttore Generale Delegato di LVMH: "La nomina di Daniela rappresenta una pietra miliare per il consorzio. Siamo lieti di averla a bordo per promuovere il nostro obiettivo comune di elevare ulteriormente gli standard del settore e attrarre altri marchi del lusso all’interno della nostra alleanza".

Lorenzo Bertelli, Head of Marketing e Head of CSR del Gruppo Prada: “L’approfondita conoscenza di Daniela dell'industria del lusso e la sua passione nell’ offrire ai clienti i migliori servizi saranno fondamentali per guidare il consorzio nel rafforzare la relazione tra i nostri marchi e il consumatore finale”.

Cyrille Vigneron, Presidente e CEO di Cartier International e Membro del Consiglio di Amministrazione e del Senior Executive Commitee di Richemont: “Daniela è un manager eccezionale e siamo lieti di averla come Segretario Generale. La sua nomina è un forte segnale che attesta la nostra determinazione a migliorare il servizio clienti grazie alla nostra tecnologia Blockchain”.  

Il consorzio è aperto a tutti i marchi del lusso, indipendentemente dal settore o dal paese in cui operano. Si configura come una struttura flessibile, in grado di supportare aziende di varie dimensioni e di adattarsi alle esigenze dei singoli. Aura Blockchain Consortium è un'organizzazione senza scopo di lucro che mira a migliorare le relazioni con i clienti e la protezione dei marchi. I profitti saranno reinvestiti per garantire lo sviluppo tecnologico della piattaforma. 

Per maggiori informazioni su Aura Blockchain Consortium
auraluxuryblockchain.com.

About Daniela Ott

Prima di unirsi ad Aura Blockchain Consortium, Daniela ha guidato Agape Strategy Consulting, una società di consulenza, da lei creata, che supporta aziende del settore della moda affermate e innovative nello sviluppo del business. In precedenza, ha guidato Eden Being (parte di Oetker Luxury Hotel Collection) in qualità di Amministratore Delegato. Daniela ha lavorato per 15 anni nel Gruppo Kering ricoprendo vari ruoli e all’interno di diversi marchi. Dopo aver guidato la strategia e il merchandising di Balenciaga e la strategia del Gruppo Gucci, Daniela ha ricoperto diverse posizioni di direzione all’ interno del Gruppo Kering, tra cui quella di Chief Operating Officer di Kering Luxury Division e di CEO di Tomas Maier. Attraverso questi ruoli e gruppi, Daniela ha costruito con successo brand di lusso lavorando tra Parigi, New York e Londra.

Daniela ha ottenuto un dottorato di ricerca in Management e Consumer Behavior. Si è laureata con lode alla London School of Economics (Bachelor’s e Master’s degree) e ha ricevuto il LSE Research Award. È stata eletta European Young Leader in ‘40 under 40’, e fa parte del Women's Forum 'Rising Talent'.

LVMH

LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton è presente nel settore vini e alcolici attraverso, in particolare, Moët & Chandon, Dom Pérignon, Veuve Clicquot Ponsardin, Krug, Ruinart, Mercier, Château d’Yquem, Domaine du Clos des Lambrays, Château Cheval Blanc, Colgin Cellars, Hennessy, Glenmorangie, Ardbeg, Belvedere, Woodinville, Volcán de Mi Tierra, Chandon, Cloudy Bay, Terrazas de los Andes, Cheval des Andes, Cape Mentelle, Newton, Bodega Numanthia and Ao Yun, Château d’Esclans e Château du Galoupet. Il settore moda e pelletterie include i marchi Louis Vuitton, Christian Dior Couture, Celine, Loewe, Kenzo, Givenchy, Fendi, Emilio Pucci, Marc Jacobs, Berluti, Loro Piana, RIMOWA, Patou. LVMH è presente nel settore profumi e cosmetici con i marchi Parfums Christian Dior, Guerlain, Parfums Givenchy, Kenzo Parfums, Perfumes Loewe, Benefit Cosmetics, Make Up For Ever, Acqua di Parma, Fresh, Fenty Beauty by Rihanna and Maison Francis Kurkdjian. Il gruppo di attività orologi e gioielli è rappresentato dai marchi Bvlgari, TAG Heuer, Tiffany & Co., Chaumet, Dior Watches, Zenith, Fred and Hublot. LVMH è inoltre attiva nella distribuzione selettiva e in altre attività attraverso DFS, Sephora, Le Bon Marché, La Samaritaine, Groupe Les Echos, Cova, Le Jardin d’Acclimatation, Royal Van Lent, Belmond e Cheval Blanc hotels.

www.lvmh.com

Prada Group

Voce autorevole nel settore del lusso e precursore di un dialogo costante con la società contemporanea che attraversa diverse sfere culturali, il Gruppo Prada fonda la sua identità su valori essenziali quali l'indipendenza creativa, la trasformazione e lo sviluppo sostenibile. Sulla base di questi principi, offre ai suoi marchi una visione condivisa per interpretare ed esprimere il loro spirito. Il Gruppo possiede alcuni dei più prestigiosi marchi nel settore del lusso, Prada, Miu Miu, Church's, Car Shoe e Marchesi 1824 e punta ad accrescere il loro valore, aumentandone la visibilità e la desiderabilità nel tempo. Le collezioni di abbigliamento, pelletteria e calzature - disegnate, prodotte e distribuite dal Gruppo -sono disponibili in oltre 70 paesi attraverso una rete di 633 negozi di proprietà, il canale e-commerce diretto, nonché selezionati e-tailers e department stores in tutto il mondo. Il Gruppo, che opera anche nel settore dell'occhialeria e dei profumi attraverso accordi di licenza, conta 23 stabilimenti e circa tredicimila dipendenti nel mondo.

www.pradagroup.com

Cartier

Un riferimento nel mondo del lusso, Cartier, il cui nome è sinonimo di larghezza di vedute e curiosità, si distingue con le sue creazioni e rivela la bellezza ovunque si trovi. Esclusive collezioni di gioielleria, orologeria, profumi, pelletteria e accessori: le creazioni di Cartier simboleggiano la convergenza tra un artigianato eccezionale e una firma senza tempo. Oggi la Maison è presente in tutto il mondo attraverso le sue 265 boutique.

www.cartier.com

DOWNLOAD PDF