NEWS
Marzo 2019

PRADA SPA APPROVA I RISULTATI DEL GRUPPO AL 31 DICEMBRE 2018

Il Consiglio di Amministrazione di Prada SpA ha approvato il Bilancio Consolidato dell’esercizio 2018, che ha registrato ricavi per 3 miliardi e 142 milioni di Euro, in crescita del 6%, trainati dalla buona performance del canale Retail, in crescita del 7%. Quasi invariato invece il canale Wholesale che, a seguito della strategia selettiva intrapresa, registra una crescita dell’1%.

Crescita inoltre su tutti i mercati - +10% nell’Asia Pacific, + 4% nel mercato americano, + 3% in Europa, + 7% in Giappone, e + 5% nel Medio Oriente – e per entrambi i marchi Prada e Miu Miu, che registrano un incremento rispettivamente del 7% e del 2%, con una buona performance in tutte le categorie merceologiche per Prada e nell’abbigliamento per Miu Miu, che registra invece una sostanziale conferma dei valori dell’esercizio precedente nelle altre categorie merceologiche.

I dati finanziari hanno chiuso con un EBITDA a Euro 551 milioni (18% sui ricavi), un EBIT a Euro 324 milioni (10% sui ricavi), un Utile Netto di Euro 205 milioni (7% sui ricavi), con una buona generazione di cassa operativa, pari a Euro 365 milioni.

Da sottolineare anche gli investimenti per 283 milioni di Euro e la creazione di 797 posti di lavoro nel corso dell’esercizio in esame.

(NOTA: tutti i dati sono riferiti a cambi costanti).

Patrizio Bertelli, Amministratore Delegato del Gruppo Prada, ha dichiarato: “Il 2018 si chiude con risultati che dimostrano come le nostre recenti iniziative abbiano avuto un riscontro positivo dal mercato con un ritorno in termini di crescita dei ricavi. Si apre ora una fase di rinnovamento strategico che intendiamo impostare nel rispetto della nostra storia, per costruire il futuro del Gruppo”.