NEWS
Marzo 2021

PRADA E UNESCO INSIEME PER LA CAMPAGNA 
“KEEPING GIRLS CONNECTED”

Milano, 8 marzo 2021 - Prada e UNESCO proseguono la loro collaborazione per garantire che ogni giovane donna continui ad avere accesso all’istruzione ovunque nel mondo. L’iniziativa Keeping Girls Connected vuole promuovere e sostenere la continuità didattica e un ritorno sicuro a scuola. Grazie a questo progetto, UNESCO sta lavorando in alcuni paesi dell’Africa per ricostruire parità e uguaglianza attraverso iniziative locali di sostegno all’apprendimento e alla valorizzazione delle ragazze, così come l’accesso delle giovani donne alle opportunità di apprendimento online.

Nonostante diversi paesi abbiano progressivamente riaperto le scuole, molte studentesse rischiano ancora di vedere la propria istruzione compromessa, in un contesto in cui 128 milioni di giovani donne avevano già perso la possibilità di frequentare la scuola prima della pandemia. L'UNESCO ha stimato che, a livello globale, circa 24 milioni di studenti non sono riusciti a tornare a scuola nel 2020, inclusi oltre 11 milioni di ragazze e 5,3 milioni di studenti nella sola Africa subsahariana, dove le giovani donne rischiano di essere maggiormente colpite da questa problematica. Inoltre, circa 450 milioni di studenti non hanno potuto usufruire delle iniziative di apprendimento online durante la chiusura delle scuole.

L'iniziativa prosegue nel segno della campagna Keeping girls in the picture, lanciata lo scorso anno dalla Global Education Coalition di UNESCO in risposta alla pandemia COVID-19. La campagna ha avuto un successo globale, coinvolgendo, secondo le stime, circa 360 milioni di persone.

Prada ha donato il ricavato dell'asta  “Tools of Memory” realizzata in collaborazione con Sotheby's per supportare i progetti della Global Education Coalition a sostegno dell'istruzione delle ragazze nel contesto della pandemia.

La Global Education Coalition, lanciata da UNESCO nel marzo 2020 per proteggere il diritto all'istruzione durante la pandemia, attualmente riunisce oltre 150 membri; è un’iniziativa per promuovere la parità di genere e affrontare l’impatto sulle disuguaglianze causate dal COVID-19, salvaguardando allo stesso tempo i progressi compiuti sull'uguaglianza di genere nell'istruzione.

Per maggiori informazioni sul progetto e su come sostenere l'istruzione delle ragazze clicca qui