NEWS

Aprile 2024

IL GRUPPO PRADA ANNUNCIA IL PRIMO INVESTIMENTO IN
CREDITI DI CARBURANTE SOSTENIBILE PER L’AVIAZIONE,
IN COLLABORAZIONE CON DHL GLOBAL FORWARDING

Milano, 11 aprile 2024 - Il Gruppo Prada annuncia il primo investimento in crediti SAF (carburanti sostenibili per l’aviazione), grazie all’adesione al servizio GoGreen Plus di DHL Global Forwarding.
Nel 2023, la collaborazione con DHL ha permesso al Gruppo Prada di ridurre del 7% - pari a circa 4.500 tonnellate metriche di CO2e - le emissioni totali associate al traporto [1].
Attualmente l’utilizzo di carburanti sostenibili per l’aviazione è uno degli strumenti più efficaci per la decarbonizzazione dell’industria del traporto aereo e consente la riduzione di emissioni di gas serra di almeno l’80% rispetto al carburante convenzionale.
DHL adotta un approccio di tipo “insetting”, ovvero utilizza carburanti sostenibili per ridurre le emissioni direttamente alla fonte. I vettori aerei ricorrono ai biocarburanti sostenibili per conto di DHL, con conseguente riduzione delle emissioni, che vengono quindi trasferite a DHL e assegnate ai clienti che effettuano spedizioni, sotto forma di crediti.
Il SAF usato da DHL per il Gruppo Prada è ottenuto da prodotti di scarto, quali olio esausto da cucina e rifiuti alimentari, ed è certificato dall’International Sustainability & Carbon Certification (ISCC), iniziativa indipendente che promuove filiere sostenibili, tracciabili, prive di deforestazione e rispettose del clima.

[1] Ad oggi, il GHG Protocol – adottato dal Gruppo Prada per il suo inventario GHG – non annovera l’utilizzo di  Sustainable Aviation Fuel (SAF) acquistato per Scope 3 via book and claim tra le misure di riduzione dell’impatto emissivo, pertanto le emissioni risparmiate, collegate al suo utilizzo, non sono state incluse nel calcolo della carbon footprint 2023.

Grazie per esserti registrato